Al Centro Nazionale di Ata Tecnologia della Università d'Annunzio, l'eccellenza in Oftalmologia: dalla chirurgia robotica all'alta formazione

Il Sole 24 Ore, 23 luglio 2020 Inserto "Sanità: Oftalmologia - Realtà eccellenti"

 

Oltre 200 interventi per distacco di retina, su pazienti provenienti da tutta la regione Abruzzo e da altre località italiane, sono stati eseguiti nel periodo COVID dalla Clinica Oftalmologica dell'Università G. d'Annunzio di Chieti-Pescara, nonostante gli accessi limitati dovuti all'emergenza sanitaria. A testimoniare l'efficienza di medici e operatori e l'adeguatezza delle strutture sanitarie, in conformità alle regole previste di totale sicurezza per i pazienti.

Le capacità ricettive e assistenziali del Centro sono state - proprio alla fine di luglio - riconosciute anche dal quotidiano Il Sole 24 Ore che ha dedicato al Centro diretto dal prof. Leonardo Mastropasqua, un ampio spazio, individuandolo come unico Centro italiano di eccellenza in Oftalmologia e confermando il riconoscimento che già la SOI (Società Oftalmologica Italiana) gli aveva attribuito precedentemente come unico Centro di riferimento per l'Abruzzo per il Corona virus in oculistica. Il Centro diretto da Mastropasqua è, inoltre, l'unico in Abruzzo dove viene eseguita la chirurgia robotica oculare (Chirurgia della retina, della cornea, della cataratta e del glaucoma), facendo annoverare il Centro Oftalmologico Universitario come punto di riferimento regionale ed extra regionale per la salute degli occhi.  

 

 

Torna su

CONTATTI

0871.357219
0871.358794
oftalmologia@unich.it

Come raggiungerci

NEWS

Leggi tutti gli Articoli
chirurgia rassegna stampa ortottisti medici Corso Internazionale patologie oculari intervento laser cataratta chirurgia robotica clinica oculistica chieti specializzandi Trapianto cornea Diapositivi clinica oftalmologica oftalmologia infermieri il centro oftalmologica mastropasqua pubblicazioni scientifiche Harminder Singh Dua Trapianti di cornea clinica scuola di chirurgia cataratta intervento laser miopia