Trapianti di cornea e ricerca: scelta l'Università d'Annunzio

Harminder Singh Dua

Lo scorso 11 luglio, nel Centro Nazionale di Alta Tecnologia, Centro di Eccellenza in Oftalmologia dell’Università di Chieti-Pescara, diretto dal prof. Leonardo Mastropasqua, si è svolto un importante esperimento scientifico cui ha preso parte anche il Prof. Harminder Singh Dua.

 

Il Prof. Harminder Singh Dua luminare dell’Università inglese di Nottingham, è uno degli scienziati più noti ed apprezzati nel mondo della medicina, ed in particolare nel campo dell’oculistica, scopritore di un nuovo strato della cornea, (l’organo trasparente situato nella porzione anteriore dell’occhio ) che rivoluziona, dopo 50 anni, le conoscenze e le procedure per l’esecuzione dei trapianti di cornea.

Il Prof. Dua ha scelto di effettuare alcuni importanti esperimenti nella struttura dell’Università “d’Annunzio” perché altamente qualificata (unico Centro Nazionale di Alta Tecnologia in Oftalmologia presente in Italia) e dotata di sofisticati sistemi robotizzati per l'oculistica.

 

In sostanza gli esperimenti sono stati mirati all’isolamento chirurgico di questo nuovo strato corneale, al fine di rendere possibile l’esecuzione di tecniche di trapianto di cornea sempre più raffinate e selettive, garantendo la sostituzione del solo tessuto malato nella cornea del paziente e lasciando in sede gli strati non patologici. L’equipe del Prof. Mastropasqua, (coadiuvata dal Dr. Mario Nubile e dai Colleghi del Centro dedicato alle patologie ed ai trapianti della cornea), ha lavorato utilizzando laser altamente sofisticati per identificare le proprietà di questo peculiare strato corneale utili a migliorare le tecniche chirurgiche dei trapianti selettivi. Secondo il Prof. Mastropasqua la collaborazione internazionale con le migliori strutture ed i più importanti scienziati di altre nazioni "rappresenta un punto fondamentale per garantire l’eccellenza nella ricerca e nella assistenza medica e chirurgica nella nostra regione. Grazie alla ricerca internazionale i pazienti potranno usufruire di trapianti di cornea sempre più precisi e tecnologicamente avanzati, con notevole riduzione di rischio di rigetto, recuperi visivi sempre migliori e duraturi nel tempo."

Il Prof. Mastropasqua e la sua equipe e il Prof Harminder Dua, a conclusione degli esperimenti eseguiti con successo. 

Torna su

CONTATTI

0871.357219
0871.358794
oftalmologia@unich.it

Come raggiungerci

NEWS

Leggi tutti gli Articoli
chirurgia robotica mastropasqua clinica oculistica chieti Trapianti di cornea ortottisti Corso Internazionale oftalmologica clinica oftalmologica Harminder Singh Dua scuola di chirurgia oftalmologia il centro femtolaser specializzandi pubblicazioni scientifiche intervento laser miopia Refractive rassegna stampa Cornea patologie oculari Trapianto cornea Diapositivi intervento laser cataratta infermieri la cornea